alessandro vii pont max
alessandro vii pont max

STORIA DELLA CITTÀ VATICANA

Come è nata la Città del Vaticano?

La storia del Vaticano come sede della Chiesa cattolica è iniziata con la costruzione della basilica nel IV secolo d.C., sopra la tomba di San Pietro a Roma. L'area si è trasformata in un popolare luogo di pellegrinaggio e in un quartiere commerciale. Tuttavia, fu abbandonata nel 1309, in seguito al trasferimento della corte papale in Francia. Dopo il ritorno della Chiesa nel 1377, vennero costruiti entro i confini della città famosi monumenti come la Cappella Sistina, la nuova Basilica di San Pietro e il Palazzo Apostolico. Con la firma dei Patti Lateranensi del 1929, la Città del Vaticano fu istituita nella sua forma attuale come nazione sovrana.

città del vaticano tevere

Storia del colle Vaticano

L'area al largo della sponda occidentale del Tevere che comprende il Vaticano era un tempo una zona umida nota come Ager Vaticanus. Nei primi anni dell'Impero Romano, divenne una regione autorizzata, popolata da ville costose e da un circo costruito nei giardini della madre dell'imperatore Caligola. Dopo che la maggior parte di Roma fu distrutta in un incendio nel 64 d.C., l'imperatore Nerone fece giustiziare San Pietro. Altre vittime cristiane furono condotte insieme a San Pietro alla base del colle Vaticano. Lì furono sepolti in una necropoli.

Dopo aver abbracciato il cristianesimo nel 313, l'imperatore Costantino I iniziò la costruzione di una basilica nel 324, che fu posta sopra la tomba di San Pietro. La Basilica di San Pietro divenne un centro religioso per i cristiani erranti, dando vita a uno sviluppo abitativo per gli ecclesiastici e formando un mercato che divenne la fiorente area commerciale di Borgo.

Scoprite la ricca storia della Città del Vaticano!

Imparate a conoscere la Città del Vaticano e la Chiesa cattolica romana partecipando a una visita guidata dello Stato della Città del Vaticano e scoprendo storie interessanti e fatti storici divertenti.

vaticantours

Non cercate oltre! Prenotate subito il vostro tour perfetto in Vaticano!

turisti in vaticano

Città del Vaticano oggi

Il Vaticano continua a essere la casa del Papa, la Curia romana e il centro religioso per oltre 1,2 miliardi di membri della Chiesa cattolica. Il Vaticano è il più piccolo Stato nazionale indipendente del mondo. Copre 109 acri entro un confine di 2 miglia e possiede altri 160 acri di proprietà in luoghi remoti. Oltre alle chiese e ai giardini secolari, il Vaticano possiede un proprio sistema bancario, radiofonico e telefonico, un ufficio postale, un giornale, una farmacia e una televisione. Tra i 600 residenti della Città del Vaticano ci sono anche i membri della Guardia Svizzera, una squadra di sicurezza incaricata di proteggere il Papa dal 1506.

Cosa c'è da vedere a Città del Vaticano?

Basilica di Pietro

La visita alla Basilica di San Pietro è gratuita, ma dovrete attraversare grandi folle e aspettare in lunghe code per entrare nella basilica. Per questo motivo, vi consigliamo di prenotare un visite guidate scelte a mano e Biglietti per il Vaticano senza code. In questo modo, avrete abbastanza tempo per vedere ed esplorare adeguatamente il sito e scoprire un po' di storia della basilica lungo il percorso.

Cupola di San Pietro

La visita alla Cupola di San Pietro, a differenza della basilica, non è gratuita. Ma vale sicuramente la pena di visitarla e vi consigliamo vivamente di non perderla durante la vostra visita in Vaticano.

cupola di st peters
papa

Udienza papale

L'udienza papale è un'opportunità per i visitatori del Vaticano di vedere il Papa e di ricevere la sua benedizione. Si tiene il mercoledì, se il Papa è in Vaticano. L'udienza papale consiste in brani e piccoli insegnamenti predicati dal Papa. Si tiene abitualmente in italiano, ma anche in inglese e talvolta in altre lingue. L'udienza con il Papa si conclude con una preghiera collettiva in latino.

città del vaticano cappella sistina

Cappella Sistina

Nessuna visita alla Città del Vaticano sarebbe impeccabile senza aver visitato la Cappella Sistina. La Cappella Sistina si trova alla fine dei Musei Vaticani. Perciò non dovreste assolutamente perdervi questo sito impressionante quando visitate i Musei Vaticani. Prenotate una visita guidata del museo e la vostra guida vi racconterà tutto sulla basilica. Una volta entrati, assicuratevi di immergervi in tutti i capolavori più famosi del mondo.

cortile delle pigne della città del Vaticano

Il cortile delle pigne

Il Cortile della Pigna deve il suo nome a una pigna alta quasi 4 metri. L'enorme pigna, realizzata in bronzo, è stata rinvenuta inizialmente nell'area del Pantheon di Roma e si ritiene che risalga al I secolo a.C..

musei vaticani

La scala a chiocciola

La scala a chiocciola in Vaticano è uno degli oggetti più fotografati dei Musei Vaticani, e a ragione. La scala è composta da due gradini che assumono la forma di una doppia elica, simile al DNA.

giardini della città vaticana

Giardini Vaticani

I Giardini Vaticani sono uno spazio naturale, artistico e architettonico di incredibile bellezza e spiritualità, che si estende su 23 ettari e occupa la maggior parte del colle Vaticano. Qui si trovano diverse fortificazioni medievali, edifici e monumenti del Rinascimento e del Barocco, con parchi, giardini, frutteti e un'area boschiva di 3 ettari.

arazzi della città del vaticano biglietti per la camera

Sala degli Arazzi

È difficile non notare la Sala degli Arazzi o la Galleria degli Arazzi durante la visita ai Musei Vaticani, perché è necessario attraversarla per raggiungere la Cappella Sistina. Ma assicuratevi di guardarvi intorno e di prestare attenzione a questa grande galleria.

mappa vaticana galleria biglietti

La Galleria delle mappe

Seguendo la sala degli arazzi, si passa attraverso la galleria delle carte geografiche. Noterete inevitabilmente il soffitto della galleria delle carte geografiche. Oltre al soffitto dipinto da Michelangelo nella Cappella Sistina, è uno dei soffitti più fotografati dei Musei Vaticani.

città del vaticano trasfigurazione di rafaele

La Trasfigurazione di Raffaello

Il capolavoro di Raffaello, la Trasfigurazione, rappresenta il Vangelo di Matteo, mostrando la storia del duello tra la natura umana e quella divina di Gesù Cristo.

piazza del vaticano esplorare

Esplorate le Mura Vaticane al vostro ritmo!

Esplorate le attrazioni della Città del Vaticano al vostro ritmo con un biglietto Skip the line Città del Vaticano. Visitate i Musei Vaticani e ammirate i sontuosi interni della basilica di San Pietro.

Non aspettate! I biglietti si stanno esaurendo rapidamente!

cupola vaticana

FAQ - Storia della Città del Vaticano

Qual è la storia della Città del Vaticano?

La storia della Città del Vaticano come cuore della Chiesa cattolica romana è iniziata con la costruzione della Basilica di San Pietro. Lo Stato della Città del Vaticano ha assunto la sua forma attuale di nazione sovrana nel 1029, l'11 febbraio, con la firma dei Patti Lateranensi, sottoscritti dal governo italiano e dalla Santa Sede.

Perché la Città del Vaticano è un Paese?

Fino al 1871 l'Italia era divisa in molti Stati separati. Uno di questi Stati era il territorio pontificio, governato dal Papa, che copriva circa 1/3 del Paese. Quando l'Italia divenne un unico Paese, il Papa perse molto territorio e potere. Per risolvere la cosiddetta "questione romana", l'11 febbraio 1929 fu firmato il Trattato Lateranense tra il dittatore Benito Mussolini e Papa Pio XI. Il trattato fu firmato per impedire al Papa di intromettersi in qualsiasi decisione politica che sarebbe stata presa in Italia. In quel momento il Vaticano ottenne la sovranità che desiderava come Paese indipendente.

Volete scoprire di più della Città del Vaticano?

Prenotate una visita guidata ed esplorate i secoli di arte e cultura!